La nostra avventura è cominciata il 25 dicembre del 1993. Non è stato facile avventurarsi in questa nuova attività a causa della nostra inesperienza nel settore.

Mia mamma (la cuoca) non ha mai seguito nessun corso di cucina, ma ha sempre preparato da mangiare per tante persone visto che la sua era una famiglia molto numerosa mentre mio fratello ed io avevamo avuto esperienze completamente diverse.

Solo mio padre che possedeva un furgone bar ha potuto darci i primi consigli per iniziare.
Vista la posizione del locale ovviamente avevamo puntato tutto sulla presenza delle persone che facevano visita alla Santa di Volvera (Mariuccia).

Nel mese di marzo abbiamo fatto il compromesso e a maggio abbiamo stipulato l'atto di vendita del locale e preso accordi con i vari fornitori ma a giugno purtroppo Mariuccia ci lasciava. A questo punto sconsolati per il fatto che potessero mancarci i potenziali clienti non sapevamo cosa fare ma grazie al consiglio di parenti della Santa abbiamo continuato i nostri lavori.

Si pensava di aprire per settembre ma tra i ritardi dovuti all'arredamento, il marciapiede da mettere in regola in modo da permettere l'accesso ai disabili ed i permessi dell'ASL siamo arrivati al 24 dicembre 1993.
Senza perdere ulteriore tempo il giorno dopo tale data abbiamo aperto ed ora possiamo dire che la nostra avventura con alti dura da circa 23 anni.

Nel frattempo mio fratello ha intrapreso un'altra carriera mentre mia moglie, mia figlia, la nostra inarrestabile cuoca (sempre la mamma) ed io gestiamo questo piccolo ristorante a conduzione familiare

Nella nostra cucina si possono gustare specialità pugliesi, un po di cucina internazionale e cene a degustazione cibi russi, visto che mia moglie è russa.